Diagnostica

  • ECOGRAFIE:

 

L’ecografia è una metodica diagnostica non invasiva che utilizzando ultrasuoni (onde sonore) emessi da particolari sonde poggiate sulla pelle del paziente, consente di visualizzare organi, ghiandole, vasi sanguigni, strutture sottocutanee, strutture muscolari e tendine e in numerose parti del corpo. L’ecografia costituisce uno dei primi approcci allo studio del corpo umano, fatta eccezione delle strutture interne alla scatola cranica. La metodica è  molto utilizzata per lo studio del collo (tiroide, linfonodi), dell’addome (fegato, reni, milza, pancreas, eccetera), della pelvi (vescica, utero, ovaie, prostata), delle vene e delle arterie (carotidi, aorta, eccetera), dell’apparato muscolare (muscoli, tendini, legamenti).

Il Nostro Centro si avvale della strumentazione più all’avanguardia nel settore, è pertanto possibile eseguire i seguenti esami ecografici:

Ecografie Muscolo-scheletriche

Ecografie apparato addominale

Ecografie Apparato Urinario

Ecografie Apparato vascolare

 

  • RISONANZA MAGNETICA ARTICOLARE  APERTA C/SCAN ESAOTE

 

Risonanza magnetica articolare Aperta. La RMN è considerata il top della diagnostica strumentale delle articolazioni. Lo studio RMN degli arti viene condotto sui tre piani dello spazio. La metodica garantisce alta qualità ed al contempo confort per il paziente che è comodamente seduto al di fuori dell’apparecchio evitando così fastidiose sensazioni di claustrofobia. Con il macchinario in possesso del Centro è possibile eseguire esami accurati per le patologie del: ginocchio, polso, gomito, piede, caviglia ed apparato muscolare.

 

  • ELETTROMIOGRAFIA CONVENZIONATA SSN

 

L’elettromiografia è un esame che viene condotto al fine di studiare la funzionalità del sistema nervoso periferico, fornendo dunque informazioni in merito alla funzionalità dei nervi periferici ed anche dei muscoli scheletrici ed evidenziandone un eventuale malfunzionamento in merito a conduzioni nervose, sensitive e motorie. Grazie a questo esame, che sarà eseguito dal medico specialista in Neurologia sarà possibile valutare la presenza o meno di numerose patologie, quali sindrome del tunnel carpale, sciatalgie da osteoartrosi o da ernia discale, sindromi compressive dei nervi periferici.